Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Arte’ Category

   I profondi cambiamenti impressi nella cultura egizia dall’avvento del Nuovo Regno non mancarono di ripercuotersi nell’arte di questo periodo. Attraverso i contatti instauratisi con le grandi civiltà del Vicino Oriente gli Egizi cominciarono a comprendere come il loro faraone, tradizionalmente considerato l’incarnazione del dio creatore, di fatto dividesse la sua sovranità con altri monarchi di altri paesi. Il faraone iniziò così a perdere la sua distante statura divina e a divenire personificazione dell’Egitto stesso.

   Se precedentemente la ricerca della perfezione fisica al di fuori di ogni desiderio di identificare una precisa persona scaturiva dal voler rappresentare la natura divina del sovrano, cambiamenti di tipo realistico compaiono nell’arte durante gli ultimi anni del faraone Amenophi III.

   Con il suo successore, Akhenaton, tali cambiamenti assumono un aspetto deviato ed esasperato, fino alla rappresentazione di figure anatomicamente imperfette. Ciò è dovuto alla volontà del faraone di effettuare una rivoluzione, non solo a livello politico e religioso, ma anche nel campo artistico. Ma Akhenaton non è passato invano e lo si nota spesso nelle rappresentazioni immediatamente posteriori.

  Nelle rappresentazioni di Tutankhamon possiamo notare, se pur lievemente, come i caratteri iconografici del periodo “amarniano”, ovvero di Tutankhamon fanciullo, si differenziano da quelli successivi la sua incoronazione; nonostante questo, i lineamenti somatici sono ugualmente riconoscibili, anche in quelle rappresentazioni usurpate dai suoi successori.

Read Full Post »